READY TO RACE
Blog

MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN

Sunday 09 June 2024
A Kegums, nel GP di Lettonia, Red Bull KTM Factory Racing celebra la prima doppietta nel Campionato del mondo di Motocross FIM 2024 grazie a Jeffrey Herlings e Sacha Coenen che hanno primeggiato sia in MXGP che in MX2. Sulla fine sabbia lettone, nono appuntamento stagionale, Herlings ha colto la sua prima vittoria di giornata con un 1-3 sulla KTM 450 SX-F mentre Sacha Coenen è finalmente riuscito a convertire la sua velocità sulla KTM 250 SX-F nella prima vittoria in MX2 della sua giovane carriera.
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
  • Prima vittoria stagionale in MXGP e numero 104 della incredibile carriera di Jeffrey Herlings, che vince il GP di Lettonia per il secondo anno di fila
  • Sacha Coenen unisce ottime partenze, grande velocità e un po’ di fortuna per il 3-1 che gli vale la prima vittoria di manche e di GP alla sua seconda stagione in MX2
  • Top five per Liam Everts con un 5-4, mentre Andrea Adamo fatica e chiude nono di giornata
  • Cas Valk vince il sesto round del Campionato europeo EMX250 sulla sua KTM 250 SX-F e si posta a 13 punti dalla tabella rossa; Gyan Doensen porta la sua KTM 125 SX al quarto posto in EMX125 ed è secondo in classifica e in piena lotta per il titolo
  • Le storiche colline di Maggiora ospiteranno nel prossimo weekend il GP d’Italia, round 10 e giro di boa del calendario
Il sole ha finalmente fatto capolino sulla MXGP in occasione del GP di Lettonia. Il round 9 affondava nella soffice ma poco profonda sabbia di Kegums, tracciato veloce, complesso e ingannevole che ha ospitato con la MXGP e la MX2 anche il campionato europeo. Presenza fissa nel calendario da 15 anni e già palcoscenico del Motocross delle Natzioni, Kegums è stato colpito da un breve ma intenso rovescio che ha condizionato le fasi finali della prima manche MX2 e la prima manche MXGP.


Prima che il meteo dicesse la sua, la manche di qualificazione del sabato era stata calda e asciutta; qui Herlings aveva chiuso sesto in MXGP e Andrea Adamo quarto in MX2.

Le nubi che passavano nel cielo lettone hanno mantenuto il tracciato soffice e a tratti scavato, ma anche molto veloce in altri tratti. Herlings è scattato subito bene nella prima manche MXGP sulla sua KTM 450 SX-F e si è portato in testa al primo giro, per poi controllare la gara fino al traguardo vincendo la sua terza manche del 2024. In Gara2 Jeffrey non ha però potuto rispondere al passo di Jorge Prado e Tim Gajser, e nonostante un recupero finale ha chiuso terzo, comunque abbastanza per assicurarsi il gradino più alto del podio per la prima volta nel 2024 – la sua ottava vittoria in carriera a Kegums. Il #84 è ora terzo in campionato a 68 punti dal leader.


La MX2 è stata territorio di Sacha Coenen. Il giovane belga ha estratto dalla manica il settimo holeshot dell’anno (è poi scattato secondo in Gara2) insediandosi in entrambe le manche in testa al gruppo. Il #19 è rimasto sempre in lizza per la vittoria, chiudendo terzo e primo e realizzando una serie di pietre miliari della sua giovane carriera: prima vittoria di manche, primo podio di GP e prima vittoria di giornata. Sacha ha chiuso quattro posizioni avanti al connazionale Liam Everts, penalizzato da un capottamento in Gara1 e 5-4 di manche. Una caduta e la moto danneggiato hanno costretto il campione del mondo Andrea Adamo ad accontentarsi del tredicesimo posto in Gara1 e del nono posto di giornata.

Everts è il migliore dei piloti KTM in MX2 dove occupa la quarta piazza in campionato davanti ad Adamo. Il ricco bottino di Coenen a Kegums gli permette di salire in ottava posizione. La MXGP si sposta ora in Italia, sull’iconico tracciato di Maggiora per il GP d’Italia il prossimo weekend.

Jeffrey Herlings, 3-1 e 1.o in MXGP: “Senz’altro felice. Ieri è andata male, ma oggi sono riuscito a dimostrare a tutti che so ancora guidare! Puntavo al podio, ma vincere è fantastico. In Gara2 non avevo il passo di Jorge e Tim, li ho recuperati sul finale ma non ne avevo per superarli. Sono contento delle mie partenze, spero di continuare così perché finora mi erano mancate. Ho guidato bene e finalmente mettiamo in bacheca la vittoria numero 104!”

Sacha Coenen, 3-1 e 1.o in MX2: “Sono molto contento di aver vinto il mio primo GP! Oggi ero veloce e sapevo di potercela fare. In Gara2 sono partito bene e sono riuscito a fare la mia gara. Bisogna continuare a lavorare per essere su questi livelli a ogni weekend, e sul podio il più spesso possibile. Oggi ho commesso pochi errori, è andata benissimo.”

Liam Everts, 5-4 e 5.o in MX2: “Un weekend difficile, una delle mie gare più complicate finora. Un po’ meglio Domenica di sabato, ma dobbiamo lavorare per tornare ai vertici.”


Andrea Adamo, 13-8 e 9.o in MX2:
“Ieri era andata bene, quarto, ma oggi è andato tutto storto! In Gara1 ho avuto un problemino finendo fuori dalla top 20 per poi rimontare fino al tredicesimo posto, e in Gara2 sono caduto alla seconda curva e ho di nuovo dovuto rimontare tutti. La velocità c’era, ma i risultati non la riflettono. Mi devo dare una svegliata, limitare gli errori stupidi e tornare davanti in modo costante. Puntiamo su Maggiora.”

Risultati, MXGP di Lettonia 2024
1. Jeffrey Herlings (NED), Red Bull KTM Factory Racing, 1-3
2. Tim Gajser (SLO), Honda, 2-2
3. Jorge Prado (ESP), GASGAS, 7-1
11. Mattia Guadagnini (ITA), Husqvarna 13-9

Classifica MXGP 2024 dopo 9 round di 20
1. Tim Gajser (SLO), Honda, 454 punti
2. Jorge Prado (ESP), GASGAS, 450
3. Jeffrey Herlings (NED), Red Bull KTM Factory Racing, 386
14. Mattia Guadagnini (ITA), Husqvarna, 97

Risultati, MX2 di Lettonia 2024
1. Sacha Coenen (BEL) Red Bull KTM Factory Racing, 3-1
2. Lucas Coenen (BEL) Husqvarna, 2-3
3. Simon Laegenfelder (GER), GASGAS, 4-2
4. Kay de Wolf (NED) Husqvarna 1-9
5. Liam Everts (BEL), Red Bull KTM Factory Racing, 5-4
9. Andrea Adamo (ITA), Red Bull KTM Factory Racing, 13-8

Classifica MX2 2024 dopo 9 round di 20
1. Kay de Wolf (NED) Husqvarna, 443 punti
2. Lucas Coenen (BEL) Husqvarna, 388
3. Simon Laegenfelder (GER), GASGAS, 381
4. Liam Everts (BEL), Red Bull KTM Factory Racing, 341
5. Andrea Adamo (ITA), Red Bull KTM Factory Racing, 327
8. Sacha Coenen (BEL) Red Bull KTM Factory Racing, 228
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
MXGP: KTM DOMINA IL GP DI LETTONIA CON JEFFREY HERLINGS E SACHA COENEN
Torna al blog
Il tuo browser ha il supporto JavaScript disabilitato. Ti preghiamo di abilitarlo.